Welfare aziendale

blog-2

Welfare aziendale

Si sta diffondendo anche nel nostro Paese l’adozione per le aziende medio/grandi di piani di Welfare a favore dei propri dipendenti.

Il governo incentiva le Imprese con l‘obiettivo di far crescere la produttività delle stesse e così il Pil Nazionale.

La legge di Stabilità 2016 ha esteso a tutti i dipendenti, che abbiano avuto un reddito annuo nel 2016 non superiore a 80 mila euro, la possibilità di beneficiare di un’ aliquota fiscale agevolata del 10% fino ad un massimo di 4.000 euro di premio di risultato a condizione che si rispettino determinati parametri.

La vera novità è che il dipendente potrà scegliere di usufruire di un pacchetto di beni e/o servizi in sostituzione del premio di risultato

In questo caso, godrà della detassazione totale mentre l’azienda potrà dedurre interamante il relativo costo.

I pacchetti di Welfare possono essere tagliati su misura per le aziende e comprendere servizi quali asili nido, buoni per l’acquisto di libri per i figli dei dipendenti; corsi di formazione, di lingue e palestre per i dipendenti; assistenza domiciliare per parenti non autosufficienti fino ad arrivare alla previdenza complementare o all’assegnazione di pacchetti di azioni .

CATEGORY-SPECIALISTA HORECA
Data scadenza offerta: 30 giorni data annuncio.